Cinematica

Indice indietro avanti

Velocità media

Achille e la Tartaruga corrono una seconda gara rappresentata dal seguente grafico, sempre su un tratto rettilineo di 100 m. Quali informazioni puoi trarne?
gara2 (42K)

La Tartaruga si muove ancora di moto uniforme, con vantaggio iniziale di 40 m e velocità costante di 2 m/s, mentre Achille si muove di moto vario con velocità diverse. Infatti il grafico orario di Achille è una linea spezzata con pendenza variabile: in ogni intervallo la pendenza fornisce la velocità in quel tratto della corsa.

Riesci a calcolare le diverse velocità di Achille durante la gara? In quale tratto la velocità è stata maggiore? Qual è la velocità media di Achille?

La tabella seguente fornisce le coordinate di alcuni punti del grafico orario di Achille e permette di trovare le velocità intermedie:

Punto inizialePunto finaleVelocità (Δs /Δt)
0;03 s; 3 m1 m/s
3 s; 3 m4 s; 12 m9 m/s
4 s; 12 m14 s; 42 m3 m/s
14 s; 42 m16 s; 80 m19 m/s
16 s; 80 m20 s; 100 m5 m/s

Il moto di Achille è un moto vario e pertanto non ha una legge semplice che lega spazio e tempo, anche se abbiamo determinato le varie velocità intermedie. Il tratto in cui Achille è andato più veloce è quello in cui la pendenza del grafico è maggiore, cioè quello tra 14 s e 16 s.

Che dire della velocità media della gara? Attenzione! La velocità media non è la media delle velocità intermedie. Il calcolo della velocità media si ottiene in modo molto più semplice, considerando che Achille ha percorso tutti i 100 m in 20 secondi e quindi ha tenuto una media di 5 m/s

Velocità media = spostamento totale / intervallo di tempo totale
Indice indietro avanti

Copyleft Ludovica Battista